informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le 5 città europee da vedere in autunno

Commenti disabilitati su Le 5 città europee da vedere in autunno Studiare a Catania

Se stai programmando un viaggio in autunno, stai leggendo l’articolo giusto per te. Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Catania ha infatti pensato ad una guida sull’argomento. Andando avanti con la lettura della nostra guida, troverai infatti 5 utili suggerimenti di città europee da vedere in autunno.

Se l’argomento ti interessa, ti consigliamo di continuare a leggere.

Città europee da vedere in autunno

citta europee da vedere in autunno ragazzi

DepositPhoto.com/Syda_Productions

Prima di scoprire quali sono i migliori posti da vedere in autunno, vogliamo fare una breve riflessione sui motivi per partire in questa stagione.

Se intendi risparmiare soldi ed evitare il caos, l’autunno è il momento migliore per partire. Terminata l’alta stagione, puoi prenotare hotel e biglietti aerei a prezzi super convenienti, senza rinunciare ai servizi garantiti.

Costi più bassi, meno affollamento nei luoghi di interesse, ma anche clima favorevole.

Se viaggiare a 30 o 40 gradi ti spaventa, l’autunno è quella stagione di mezzo che vanta condizioni climatiche più favorevoli e temperature meno fastidiose. Stessa cosa vale per le città europee particolarmente fredde in inverno.

Proprio per questo abbiamo scelto, per la guida di oggi, 5 città europee che in autunno sono più vivibili.

Vediamo quali sono le 5 città europee da vedere in autunno scelte dal nostro staff:

  1. Siviglia
  2. Lisbona
  3. Budapest
  4. Monaco
  5. Varsavia

1 Siviglia

Iniziamo il nostro tour delle 5 città europee da vedere in autunno con Siviglia. Ci troviamo in Spagna, nella regione dell’Andalusia, di cui è la capitale. Siviglia è una delle città più calde ed afose della Spagna. In estate raggiunge temperature che superano abbondantemente i 30 gradi, pertanto, visitarla in autunno può essere una buona idea.

È famosa per il flamenco, in particolare nel quartiere Triana. I suoi monumenti principali sono il complesso dell’Alcázar, un castello costruito durante la dinastia moresca degli Almohadi, e la Plaza de Toros, arena per la corrida risalente al XVIII secolo.

2 Lisbona

Dalla Spagna passiamo a Lisbona, capitale del Portogallo, che sorge sulla costa ed è caratterizzata da un territorio collinare. Lisbona è una città elegante fatta di storia antica e architettura moderna. Vanta panorami e tramonti incredibili.

Lisbona gode di un clima temperato e piove generalmente poco. I mesi più piovosi sono febbraio e novembre. L’inverno non è mai particolarmente freddo, mentre l’estate può essere davvero calda. Per questo settembre ed ottobre, ma anche la primavera e l’inizio dell’estate sono i periodi migliori per visitarla.

La maggior parte delle attrazioni di Lisbona si trova a breve distanza a piedi l’una dall’altra, ma è molto facile spostarsi anche con i mezzi pubblici. Obbligatorio salire a bordo di uno dei suoi tipici tram.

3 Budapest

Da ovest passiamo ad est e ci spostiamo nella perla del Danubio, Budapest, capitale dell’Ungheria. Grandi parchi cittadini, eleganti strade, magnifici ponti fanno di Budapest un vero gioiello. Il luogo ideale per trascorrere anche solo un week end di autunno. Inoltre, da metà settembre a metà ottobre, Budapest ospita il Festival d’autunno con spettacoli di danza e teatro sparsi per la città. Se desideri concederti un pomeriggio di relax, sappi che a Budapest si trova uno dei più famosi stabilimenti termali del mondo.

Budapest è infatti la capitale mondiale delle terme, unica capitale al mondo che gode di così tante fonti di acqua termale.

4 Monaco

Continuiamo a parlare di città europee da visitare in autunno e spostiamoci in Germania, precisamente a Monaco. Se sei un amante della birra, saprai già che ottobre è un mese impegnativo per questa città. Qui, a Monaco di Baviera, si svolge infatti il famoso Oktober fest che attira ogni anno migliaia di visitatori da tutte le parti del mondo. Per l’occasione la città si anima e tutto, dai parchi ai viali reali, prende vita e dà spettacolo.

Monaco non è solo Oktober fest. Monano è la città più importante della Germania meridionale, grazie alle residenze reali, agli immensi parchi, ai suoi musei, alle sue chiese.

5 Varsavia

Chiudiamo la nostra guida con Varsavia, capitale della Polonia. Città ricca di arte e storia, con i suoi musei, le sue gallerie d’arte e università è una meta molto ambita in autunno. La città ideale anche per una breve vacanza di qualche giorno. Assolutamente da non perdere le passeggiate lungo la Vistola, il fiume più lungo della Polonia su cui Varsavia si affaccia. Varsavia è stata la casa di una grande comunità ebraica che contava più di 400.000 ebrei. Si trattava della seconda comunità più grande del mondo subito dopo quella di New York. Visitare Varsavia significa necessariamente visitare lo storico ghetto ebraico.

Ora che ti abbiamo suggerito 5 città europee da vedere in autunno, sei pronto per partire? Quale meta hai scelto per il tuo viaggio?

A proposito di viaggi, se stai pianificando una pausa più lunga, leggi anche quando e perché è utile prendere un gap year.

Credits immagine: DepositPhoto.com/rossosiena

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali