informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I migliori libri sulle donne da leggere assolutamente

Commenti disabilitati su I migliori libri sulle donne da leggere assolutamente Studiare a Catania

Sei una studentessa appassionata di letteratura rosa? Approfitti di ogni momento libero per divorare qualche pagina dell’ultimo libro che stai leggendo? Se leggere è la tua grande passione, ti sei imbattuta nell’articolo che fa per te. Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Catania ha pensato infatti di realizzare una guida per scoprire i migliori libri sulle donne da leggere assolutamente.

Ci sono libri che ogni donna, almeno una volta nella vita, dovrebbe leggere. Libri per donne scritti da altre donne. Libri che hanno suscitato scalpore e libri che hanno ispirato moltissime lettrici.

L’universo femminile è un mondo a parte, fatto di mille sfaccettature, tutte da scoprire. Esistono libri consigliati per donne che possono aiutarci ad entrare in questo mondo tanto semplice quanto complesso. Scopriamo insieme quali sono i migliori libri sulle donne che non possono mancare sugli scaffali della tua libreria.

Libri sulle donne: i consigli di Unicusano

Se sei alla ricerca di idee in fatto di letture e hai deciso di puntare ai libri sulle donne, non perdere i consigli dell’Università Niccolò Cusano. Tra pochissimo scopriremo insieme i 5 migliori libri che ogni donna dovrebbe avere sul comodino.

Curiosa di saperne di più? Eccoti accontentata.

La lunga vita di Marianna Ucrìa – Dacia Maraini 

Il primo libro che inseriamo nella nostra selezione è un’opera della nota scrittrice italiana Dacia Maraini, pubblicata nel 1990. Stiamo parlando del romanzo La lunga vita di Marianna Ucrìa. Una storia ambientata nella Sicilia del Settecento, un’epoca cupa in cui, tra matrimoni combinati e impiccagioni, si consuma la vicenda della nobile famiglia Ucrìa. Protagonista del romanzo è la piccola Marianna, bambina divenuta muta forse a seguito del trauma di una violenza subita da piccola. A soli tredici anni viene data in sposa allo zio, fratello della madre. Marianna si rifugia nel suo mondo e, mentre la sua vita già scritta continua a fare il suo percorso, troverà la forza di superare la chiusura e la cattiveria che la circondano.  

Immedesimarsi nella “povera” Marianna è facile. Fare il tifo per lei ed il suo riscatto personale e sociale ancor di più.

Donne che amano troppo – Robin Norwood

Se cerchi libri sulle donne e sei interessata ad approfondire i meccanismi che portano alcune donne ad amare troppo e soffrire, ecco la lettura ideale. Donne che amano troppo, un libro scritto dalla psicologa Robin Norwood negli anni Settanta.

Al suo interno, l’autrice racconta le vicende personali di alcune pazienti alle prese con relazioni sentimentali distruttive, causa di sofferenze, rinunce e infelicità.

Quali sono i motivi che spingono alcune donne ad amare troppo? Così tanto da non riuscire a staccarsi da uomini sbagliati ed essere vittime di rapporti distruttivi? Spesso la risposta è nella provenienza da famiglie con genitori assenti e problemi di alcol o droghe. La paura di perdere l’altro, rende le donne vittime consapevoli di ingiustizie. Un tema delicato ed attuale trattato con grande competenza.

libri sulle donne giardino

Penelope alla guerra – Oriana Fallaci

Il nostro viaggio alla scoperta di libri e biografie di donne continua con Penelope alla guerra, la prima opera narrativa di Oriana Fallaci, del 1962. Protagonista del romanzo è Giò, una ragazza italiana decisa a realizzare il suo sogno e andare negli USA. Una giovane che sfida le convenzioni di una società maschilista e parte alla ricerca della propria identità, affrontando non poche incertezze e paure.

Giovanna, che vuole a tutti i costi essere chiamata Giò, è una donna audace, coraggiosa ed autentica che non scende a compromessi e rischia. 

Attraverso questo romanzo degli anni Sessanta, Oriana Fallaci affronta, dal punto di vista femminile, tematiche ancora oggi attuali, come omosessualità, integrazione razziale e aborto.

Mangia prega ama – Elizabeth Gilbert

Probabilmente qualcuno avrà visto il film senza ancora leggere il libro. Elizabeth Gilbert è l’autrice del best seller autobiografico Mangia prega ama, successo internazionale da 8 milioni di copie vendute.

Come potrebbe essere mettere in pausa la nostra vita per viaggiare ed esplorare il mondo? Mangia prega ama è la storia di Liz, donna dalla vita perfetta che, in una notte qualunque, capisce di non voler nulla di ciò che ha. La Gilbert racconta la sua ricerca della felicità, dall’Italia all’Indonesia, passando per l’India. Mangerà fino ad ingrassare 12 kg, pregherà con un idraulico neozelandese e tornerà ad amare. 

Una storia stimolante dove l’identificazione con la protagonista è praticamente scontata.

Il club del sabato sera – Becky Aikman

Chiudiamo con un libro del 2014, scritto da Becky Aikman. Parliamo de’ Il club del sabato sera, la storia di cinque giovani vedove che un sabato sera al mese si incontrano per passare del tempo insieme e darsi conforto.

Le serate piano piano prendono una piega diversa: cene, corsi di cucina, vacanze. Un graduale e divertente ritorno alla normalità dove non mancheranno nuovi amori.

Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una rinascita personale con una storia che farà sorridere il cuore.

Eccoci alla fine della nostra guida ai migliori libri sulle donne. Sai già da quale cominciare? Se sei un amante della lettura, leggi anche il nostro approfondimento sugli scrittori siciliani.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali