informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Arresto di Igor il Russo: una storia da cui imparare e per cui studiare

Commenti disabilitati su Arresto di Igor il Russo: una storia da cui imparare e per cui studiare Studiare a Catania

Lo hanno preso. Alla fine lo hanno preso. La notizia dell’arresto di Igor il Russo sta rimbalzando di bacheca in bacheca dei social network italiani perché dà un senso di sollievo alla comunità e, più direttamente, nuove prepositive alla gestione della sicurezza in Italia. Per tanto tempo, infatti, il criminale è stato latitante e molte sono state le sue vittime. Questo fatto non deve accadere mai più. Si devono formare nuove professioni per garantire città sicure in modo tale che il tassello di democrazia di questo paese possa essere innalzato un po’. Se lo credete anche voi, ecco come vi può aiutare Unicusano. Buona scoperta.

C”è felicità dietro all’arresto di Igor il Russo ed è comprensibile ma la notizia va analizzata nel suo contesto generale e non solo sulle ali dell’entusiasmo. Norbert Feher (questo al secolo il suo nome), infatti, noto anche come il killer di Budrio, per mesi è stato oggetto di una gigantesca caccia all’uomo nel Ferrarese che si è poi conclusa in Spagna, nei pressi di Saragozza, dove l’uomo si era rifugiato durante la sua lunga fuga. Il fermo, riferiscono i carabinieri di Bologna, è avvenuto durante una sparatoria nella quale sono morti due militari e un civile.

Qua bisogna fermarsi e soffermarsi. Il lasso di tempo delle latitanza è stato notevole e le persone cadute troppe. Bisogna studiare per formare nuovi professionisti dell’ordine in grado di migliorare questo aspetto e garantire così ai giovani una vita più serena a casa loro. Il nostro Ateneo fornisce corsi di laurea e master in grado di far diventare voi quei nuovi professionisti. Vale la pena di saperne di più, se ambite a ricoprire questo ruolo.

Studiare per diventare un criminologo

Li vediamo spesso in televisione ospiti di talk-show come “Porta a Porta” o “Quarto Grado”. Dietro al successo dei criminologi in tv, però, non c’è il bel faccino di qualcuno di loro ma il riconoscimento dell’intera società che questo mestiere sia sempre più utile per farci stare al sicuro.

Ecco perché Unicusano coglie questa “domanda sociale” ed eroga il master di secondo livello in “Criminologia e diritto penale. Analisi criminale e Politiche per la sicurezza urbana” che consta di 1500 ore di lezioni in video attraverso la piattaforma di eLearning e 60 CFU – crediti formativi universitari.

Quali sono le materie della criminologia? Spaziano molto. Dalla psicologia forense alla perfetta conoscenza del sistema giudiziario nostrano. Dalla criminalità (analizzata come elemento economico e sociale) alla gestione del recupero nelle carceri. Temi attuali e in evoluzione che in pochi maneggiano in questo paese.

Se vi state chiedendo quanto costa un corso di criminologia, questo nello specifico viene 2mila euro pagabili, però, come di consueto coi nostri master, in due rate intervallate da 30 giorni lavorativi e spesso “abbassate” da una serie di convenzioni che l’università ha con categorie di vario genere.

E’ indubbio che l’arresto di Igor il Russo sia merito di un’indiscussa Intelligence italiana. Non è un gioco da ragazzi ottenere un simile risultato ma è anche importante spingere per migliorarsi sempre. Ecco perché noi puntiamo su di voi e voi dovrete fare lo stesso. Iniziate a “darvi retta” integrando le informazioni di questo articolo con quelle che potrebbero emergere da altri articoli del nostro blog universitario della città di Catania e non solo. Fatelo anche con quelle che potrebbero emergere attraverso l’apposito form di richiesta per farci le domande senza filtri e che trovate inevase sul web.

Ecco altri canali nostri che dovete scoprire in questo precipuo mondo.

Specializzarsi nella sicurezza urbana

Quello che significa l’arresto di Igor il Russo è, soprattutto, che sarà possibile camminare per strada senza aver paura di perdere la vita come è capitato a chiunque lo abbia malauguratamente incrociato. Ecco perché ha la sua importanza personale e sociale specializzarsi nella sicurezza urbana.

Unicusano vi offre questa opportunità col master di primo livello in “Sicurezza nel mondo contemporaneo” che vi forma in tal senso. L’obiettivo degli studi per rendere sicura una città è il fornirvi un’analisi dettagliata del crimine fatta di prospettiva scientifica e di solida metodologia. Il metodo scelto per riuscirci è non solo “fornendo” mezzi pratici e conoscenze specifiche ma anche aiutandovi a creare una riflessione analitica sulle tematiche più recenti del settore.

Corso per entrare in Polizia

Forti di questa preparazione potreste voler diventare poliziotti. In Italia lo si fa attraverso un concorso pubblico che, per anni, è stato bloccato e che ora vede nuova vita grazie a leggi  specifiche. Noi vi diamo una mano a superare quel concorso grazie ad un corso per entrare in Polizia.

Le materie per lavorare da poliziotti vertono sulla figura del criminale, fisica e psicologica, ma anche e soprattutto sul diritto penale e sulle procedure esatte di indagini d arresto di sospetti. Farvi aiutare con esercitazioni in classe, materiale didattico e colloqui con docenti preparati dovrebbe darvi una marcia in più rispetto a chi tenta da solo questa strada.

L’arresto di Igor il Russo è già storia. Se in quella futura volete entrare a far parte anche voi, seguite i consigli di questo scritto e studiate per metterci tutti al sicuro.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali