informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Valorizzare e arricchire il corredo di conoscenze acquisite con il Corso Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche o attraverso altre lauree triennali umanistiche a indirizzo psicologico: una realizzazione resa possibile dal Corso Magistrale di Psicologia di Catania lanciato da Unicusano allo scopo di attrezzare al meglio gli studenti universitari in vista del loro ingresso sul mercato del lavoro.

Oltre a costituire la premessa fondamentale per chi desideri lanciarsi nella libera professione, sia come psicoanalista o psicoterapeuta da studio sia in forma di consulenza, il Corso di Laurea Magistrale in Psicologia a Catania permette di operare anche in altri campi di notevole interesse, come quello dell’orientamento lavorativo e della gestione delle risorse umane. Da non sottovalutare, inoltre, l’opportunità di ottenere incarichi nelle imprese e nelle organizzazioni del terzo settore (cooperative sociali, associazioni di volontariato, organizzazioni non governative, ONLUS, ecc.). Ricordiamo che per esercitare della libera professione è necessario, oltre al superamento dell’Esame di Stato, anche l’ottenimento di un diploma ad hoc presso una Scuola di Specializzazione abilitata.

A conclusione del biennio specialistico previsto dal Magistrale di Psicologia di Catania gli studenti avranno assimilato una serie di conoscenze avanzate sia teoriche, sia progettuali e operative in diversi ambiti delle discipline psicologiche: fra questi quello della psicologia sociale e dello sviluppo, quello afferente la psicometria e le dinamiche delle relazioni umane, quello della psicologia del lavoro e delle organizzazioni. Saranno trasferite cognizioni avanzate su metodi, tecniche e procedure di indagine scientifica nell’ambito della psicologia e concesse esperienze laboratoriali e sul campo miranti ad acquisire una padronanza delle metodiche sperimentali e nell’utilizzo di strumenti di indagine sia a livello personale che sociale.

La prova finale del Corso di Laurea Magistrale in Psicologia di Catania consta della presentazione e discussione di un progetto originale scelto nella rosa discipline approcciate durante il biennio, tale da confermare le abilità richieste in funzione dell’esercizio della professione.